Torna alla Home Page
  • Obbedire a natura in tutto è il meglio

    Francesco Petrarca

  • '- Lo so che la città sta allà e da quella parte sta andando perchè il piano regolatore così è stabilito, ma proprio per questo che noi da 'là la dobbiamo far arrivare qua!
    - E ti pare una cosa facile?
    - E cambiamo il piano regolatore?
    - Che cosa?
    - E po' cambiamo il piano regolatore?
    - Non c'è bisogno: la città va in là, e questa è zona agricola; e quanto la puoi pagare oggi? Trecento? Cinquecento, mille lire al metro quadrato? Ma domani questa terra, questo stesso metro quadrato, ne puó valere sessanta, settantamila, eppure di più! Tutto dipende da noi! il cinquemila per cento di profitto!
    - Eccolo là: ... quello è l'oro oggi! E chi te lo dà il commercio, l'industria, ...l'avvenire industriale del mezzo giorno si...
    - Investili i tuoi soldi in una fabbrica, sindacati, rivendicazioni, scioperi, cassa malattia... ,ti fanno venire l'infarto co' sti cose..., e invece niente affani e niente preoccupazioni... tutto guadagno e nessun rischio!
    - Noi dobbiamo fare solo in modo che il comune porti qua le strade, le fogne, e l'acqua, il gas, la luce e il telefono

    Rod Steiger nella parte di Edoardo Nottola nel film 'Le mani sulla città' (1963) diretto da Francesco Rosi. L'opera ha vinto il Leone d'oro del Festival di Venezia

  • Meravigliosa è la forza dei deserti d'Oriente fatti di pietre, di sabbia e di sole, dove anche l'uomo più gretto capisce la propria pochezza di fronte alla vastità del creato e agli abissi dell'eternità, ma ancora più potente è il deserto delle città fatto di moltitudini, di strepiti, di ruote d'asfalto, di luci elettriche, e di orologi che vanno tutti insieme e pronunciano tutti nello stesso istante la medesima condanna

    Dino Buzzati, L'umiltà

  • L'importante è non smettere di far domande. La curiosità ha le sue ragioni di esistere

    Albert Einstein

  • Che belle parole se si potesse scrivere con un raggio di sole. Che parole d'argento se si potesse scrivere con un filo di vento

    Gianni Rodari, Calamaio

  • Che tu possa aver sempre aria per respirare, fuoco per scaldare, acqua da bere e terra su cui vivere

    Augurio Navaho

  • Le cose peggiorano lentamente, le persone si adattano. Il problema sta nel determinare il corretto livello di allarme nei confronti della carica di una branco di elefanti ancora molto lontano

    David D. Clark - (Massacchussett Institute of Technology)

  • L'unico consiglio che mi sento di dare - e che regolarmente do -ai giovani è questo: combattete per quello in cui credete. Perderete, come le ho perse io, tutte le battaglie. Ma solo una potrete vincerne. Quella che s'ingaggia ogni mattina, davanti allo specchio

    Indro Montanelli, Soltanto un giornalista

  • Gli specialisti sono persone che ripetono sempre gli stessi errori

    Walter Gropius

  • When we try to pick out anything by itself, we find it hitched to everything else in the universe.'
    [Quando proviamo a tirare via qualcosa per se stessa ci rendiamo conto che era attaccata a qualcos'altro nell'universo]

    John Muir (1838-1914)

REGOLAMENTO EDILIZIO ECOSOSTENIBILE

AREA:  Progettazione sostenibile


Schema grafico di relazione tra soleggiamento e volume
Schema grafico di relazione tra soleggiamento e volume

Schemi di sistemi di controllo solare
Schemi di sistemi di controllo solare

Schemi di sistemi di controllo solare
Schemi di sistemi di controllo solare

Cos'è il Regolamento edilizio ecosostenibile
Il Regolamento edilizio ecosostenibile è la versione moderna, responsabile e innovativa del vecchio regolamento edilizio comunale.

Presupposti per una elaborazione consapevole
Il 30% dei consumi energetici complessivi nel nostro Paese dipendono dal settore residenziale. è evidente che intervenire per favorire un uso efficiente dell'energia e valorizzare le fonti energetiche rinnovabili e assimilate negli edifici, nelle nuove edificazioni e nelle stesse ristrutturazioni, significa contribuire in misura consistente alla riduzione delle pressioni esercitate dall'uomo sull'ambiente. Conseguentemente i Comuni sono chiamati a dotarsi di un nuovo Regolamento Edilizio volto alla risoluzione delle problematiche derivanti dall'applicazione della Direttiva 2002/91/CE e sue successive modifiche e integrazioni (D. Lgs. 311/2006; L. 296/2006, L. 244/2007, D. Lgs. 115/2008), nonchè dall'applicazione della legislazione regionale vigente in materia - con riferimento sia al patrimonio edilizio esistente che al nuovo - le quali disposizioni non trovano riscontro nei vigenti strumenti urbanistici e regolamentari comunali.

Specificità e caratterizzazione dell'approccio
Il Regolamento edilizio ecosostenibile proposto da iperPIANO non è da intendersi come un mero adeguamento alle indicazioni legislative e regolamentari emanate dalle varie Regioni ma piuttosto come occasione di sensibilizzazione e di informazione/formazione, della cittadinanza, in generale, e degli "addetti ai lavori", in particolare, sulle tecniche e le tecnologie ad oggi disponibili per costruire in maniera sostenibile, rispondendo ad una domanda crescente di "ambiente" della Comunità locale. L'approccio "sostenibile" sottende, infatti, l'introduzione di cambiamento culturale, prima, nelle prassi e nei comportamenti, in seguito, obbligando i diversi operatori del processo edilizio ad acquisire linguaggi e strumenti che consentano di dialogare, operare, prendere decisioni in maniera realmente integrata, multidisciplinare e modulabile.

Politiche di incentivazione collegate
In risposta ai principi:
  • "indirizzare di più, reprimere di meno" (steer more, row less);
  • delegare autorità e responsabilità;
  • accompagnare l'assimilazione delle regole attraverso incentivi.

IperPIANO intende costruire un percorso di accompagnamento del Regolamento edilizio ecosostenibile, supportato da idonei strumenti di incentivazione e di premialità per tutti quei soggetti che dimostreranno di utilizzare al meglio le relative norme e i consigli. Ciò potrà avvenire sia attraverso un'eventuale revisione dei meccanismi di fiscalità locale che per mezzo di forme di convenzionamento con banche e istituti di credito finalizzati a supportare gli investimenti privati tramite idonei strumenti finanziari.
 

 




iperPIANO - Ecosistema di soluzioni e innovazioni per il governo del territorio e della città
© iperPIANO - Tutti i diritti riservati - Vietata la copia parziale o totale dei contenuti (testi,immagini,video) - credits