Torna alla Home Page
  • Spazio, luce, ordine. Sono cose di cui gli uomini hanno bisogno, come hanno bisogno di pane o di un posto per dormire

    Le Corbusier

  • Un uomo fa quello che e' suo dovere fare, quali che siano le conseguenze personali, quali che siano gli ostacoli, i pericoli o le pressioni. Questa e' la base di tutta la moralita' umana

    J.F.Kennedy

  • La natura non si fa mai sorprendere in vestaglia

    Ralph Waldo Emerson (1803-1882), poeta, filosofo e saggista americano

  • Dovete lasciare che chi guarda se ne vada con le sue proprie conclusioni. Se dettate loro cosa devono pensare, avete perso

    Maya Lin

  • Se fossimo soli l'immensità sarebbe davvero uno spreco

    Isaac Asimov

  • Il mezzo puó essere paragonato a un seme, il fine a un albero; e tra mezzo e fine vi è esattamente lo stesso inviolabile nesso che c'è tra seme e albero

    Gandhi

  • Obbedire a natura in tutto è il meglio

    Francesco Petrarca

  • La ragione è un lume; la Natura vuol essere illuminata dalla ragione, non incendiata

    Giacomo Leopardi, Zibaldone (1817-1818)

  • Meravigliosa è la forza dei deserti d'Oriente fatti di pietre, di sabbia e di sole, dove anche l'uomo più gretto capisce la propria pochezza di fronte alla vastità del creato e agli abissi dell'eternità, ma ancora più potente è il deserto delle città fatto di moltitudini, di strepiti, di ruote d'asfalto, di luci elettriche, e di orologi che vanno tutti insieme e pronunciano tutti nello stesso istante la medesima condanna

    Dino Buzzati, L'umiltà

  • Spezzare l' atomo è stato un gioco da ragazzi, sarei stato più orgoglioso di me se avessi spezzato un pregiudizio

    Albert Einstein

PERCORSI DI PROGETTAZIONE PARTECIPATA

AREA:  Supporti gestionali e organizzativi


La presentazione pubblica di un progetto
La presentazione pubblica di un progetto

Un momento dell'elaborazione grafica
Un momento dell'elaborazione grafica

Una lavagna a fogli raccoglie le idee dei partecipanti
Una lavagna a fogli raccoglie le idee dei partecipanti

 

Cosa intendiamo per partecipazione
Il processo che permette ai cittadini di poter influenzare le decisioni riguardanti le loro condizioni di vita è un buon modo di intendere la partecipazione. Essa può manifestarsi a diversi livelli, ognuno dei quali può adattarsi a contesti, decisioni, attori locali, esperienze e percorsi originali e diversificati. Ciò può realizzarsi a livello di informazione, o di consultazione, o ancora di decisione assunta collettivamente. L'importante, è decidere con precisione il livello cui riferirsi e non cambiare le regole del gioco durante lo svolgimento del processo.

Dove si può applicare
In tutti i casi in cui un'autorità di governo del territorio sceglie di coinvolgere o consultare gli attori locali o i beneficiari di una data iniziativa, o più in generale i cittadini che verranno influenzati da una specifica decisione. Le tecniche di partecipazione o di democrazia deliberativa dimostrano che è sempre preferibile affrontare i possibili conflitti "prima" e non "dopo" avere preso la decisione. Esempi tipici di conflitto che può essere gestito con successo attraverso progettazione partecipata, possono essere: i piani del traffico e l'introduzione di zone a traffico limitato, la costruzione di infrastrutture, la localizzazione di impianti speciali (industrie, inceneritori), ecc.

I benefici della partecipazione
La partecipazione ha dei benefici per gli individui che compongono la comunità locale. La dimensione locale, quella della comunità in cui si vive, si pone come dimensione privilegiata affinchè i cittadini possano ritrovare la percezione, individuale e collettiva, per esercitare qualche forma di influenza sulle proprie condizioni di vita o di lavoro.

Gli strumenti
La strumentazione operativa della progettazione partecipata può essere molto articolata e può utilizzare numerose metodologie. Sul piano interattivo, che è quello che permette i migliori risultati, possiamo segnalare i seguenti strumenti di partecipazione:

  • focus group tematici;
  • open space technology;
  • planning for real;
  • elaborazione condivisa di quadro logico.



iperPIANO - Ecosistema di soluzioni e innovazioni per il governo del territorio e della città
© iperPIANO - Tutti i diritti riservati - Vietata la copia parziale o totale dei contenuti (testi,immagini,video) - credits