Torna alla Home Page
  • Chi sogna anche di giorno sa molte piu' cose di chi sogna solo di notte

    Edgar Allan Poe

  • Un paese ci vuole, non fosse che per il gusto di andarsene via. Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra, c'è qualcosa di tuo, che anche quando non ci sei resta ad aspettarti. Ma non è facile starci tranquillo

    Cesare Pavese, La luna e i faló (Einaudi 1950)

  • L'urbanista è come un chirurgo, se quest'ultimo per sbaglio incide o taglia un organo che non doveva, potrà anche riparare l'errore ma l'organo rimarrà comunque lesionato. Se invece si sbaglia un edificio al limite si potrà anche demolirlo e rifarlo ex novo, ma buttare a terra una città per rifarla daccapo non so proprio se è possibile

    Luigi Piccinato, architetto

  • L'unica ricchezza rimasta al Terzo mondo e' la biodiversita': i nostri semi, le nostre piante medicinali che ci permettono d'entrare nel mondo produttivo. Non possiamo tollerare che i brevetti, i giganti alimentari ci tolgano anche questo

    Vandana Shiva, Earth summit 2002 Rio+10

  • Nella lotta tra te e il mondo, stai dalla parte del mondo

    Frank Zappa

  • Il nostro è un Paese senza memoria e verità, e io per questo cerco di non dimenticare

    Leonardo Sciascia

  • L'importante è non smettere di far domande. La curiosità ha le sue ragioni di esistere

    Albert Einstein

  • You don't need a weatherman to know which way the wind blows
    [Non hai bisogno di un meteorologo per sapere da che parte tira il vento]

    Bob Dylan, da Subterranean Homesick Blues nell'album Bringing it all back Home 1965

  • Il senso di stupore, la curiosità e il fascino delle stagioni che solo il mondo delle piante puó infondere in un giovane è una cosa che ti segna per tutta la vita e non ti lascia mai più

    Paul Lauterbur, Premio Nobel 2003 per la Medicina

  • Meravigliosa è la forza dei deserti d'Oriente fatti di pietre, di sabbia e di sole, dove anche l'uomo più gretto capisce la propria pochezza di fronte alla vastità del creato e agli abissi dell'eternità, ma ancora più potente è il deserto delle città fatto di moltitudini, di strepiti, di ruote d'asfalto, di luci elettriche, e di orologi che vanno tutti insieme e pronunciano tutti nello stesso istante la medesima condanna

    Dino Buzzati, L'umiltà

MONITORAGGIO SENZA FILI DEL TERRITORIO

AREA:  Progettazione ambientale e del paesaggio


Un dispositivo di rilevazione degli incendi, mimetizzato in una simpatica casetta per uccelli
Un dispositivo di rilevazione degli incendi, mimetizzato in una simpatica casetta per uccelli

Installazione fissa basata su impianto non intrusivo nell'albero, questa soluzione garantisce la totale invisibilità della sentinella
Installazione fissa basata su impianto non intrusivo nell'albero, questa soluzione garantisce la totale invisibilità della sentinella

Il dispositivo di rilevazione dei movimenti del terreno
Il dispositivo di rilevazione dei movimenti del terreno

Le dimensioni di un sensore confrontate con una monetina da 1 eurocent
Le dimensioni di un sensore confrontate con una monetina da 1 eurocent

Cos'è il Monitoraggio senza fili del Territorio
è un moderno sistema di sensori elettronici senza fili collegati ad una piattaforma modulare in grado di rilevare parametri ambientali e territoriali e di comunicarli in tempo reale. Più semplicemente può internarsi come Internet della Natura che permette di avere sotto controllo lo stato di salute del territorio, come strumento di integrato di protezione civile e tutela del suolo.

Dove si può applicare
Il monitoraggio senza fili può essere applicato in tutti quei contesti che necessitano di una risposta rapida. Nel dettaglio si possono monitorare:
  • incendi boschivi;
  • alluvioni;
  • frane;
  • valanghe;
  • umidità del terreno;
  • fattori di tracciabilità agroalimentare.

L'applicazione avviene tramite sensori posizionati sul territorio. Le applicazioni della piattaforma possono essere molteplici e si possono adeguare ad ogni esigenza.

Come funziona
Vengono posizionati nel territorio dei sensori auto-alimentati preposti alla rilevazione della situazione anomala di allarme. Una volta verificatosi l'evento (per esempio incendio boschivo) danno comunicazione a una centralina in campo che invia a sua volta l'allarme ai responsabili delle situazioni di emergenza sotto forma di sms, telefonata e email. Dal software centrale è possibile configurare i parametri di ogni modulo.

I caratteri salienti
La piattaforma di monitoraggio senza fili consente di controllare l'ambiente e il territorio, e presenta le seguenti caratteristiche:

  • basso costo;
  • alta affidabilità;
  • a risposta rapida;
  • a bassi consumi;
  • georeferenziata;
  • flessibile;
  • uniforme.



iperPIANO - Ecosistema di soluzioni e innovazioni per il governo del territorio e della città
© iperPIANO - Tutti i diritti riservati - Vietata la copia parziale o totale dei contenuti (testi,immagini,video) - credits