Torna alla Home Page
  • '- Lo so che la città sta allà e da quella parte sta andando perchè il piano regolatore così è stabilito, ma proprio per questo che noi da 'là la dobbiamo far arrivare qua!
    - E ti pare una cosa facile?
    - E cambiamo il piano regolatore?
    - Che cosa?
    - E po' cambiamo il piano regolatore?
    - Non c'è bisogno: la città va in là, e questa è zona agricola; e quanto la puoi pagare oggi? Trecento? Cinquecento, mille lire al metro quadrato? Ma domani questa terra, questo stesso metro quadrato, ne puó valere sessanta, settantamila, eppure di più! Tutto dipende da noi! il cinquemila per cento di profitto!
    - Eccolo là: ... quello è l'oro oggi! E chi te lo dà il commercio, l'industria, ...l'avvenire industriale del mezzo giorno si...
    - Investili i tuoi soldi in una fabbrica, sindacati, rivendicazioni, scioperi, cassa malattia... ,ti fanno venire l'infarto co' sti cose..., e invece niente affani e niente preoccupazioni... tutto guadagno e nessun rischio!
    - Noi dobbiamo fare solo in modo che il comune porti qua le strade, le fogne, e l'acqua, il gas, la luce e il telefono

    Rod Steiger nella parte di Edoardo Nottola nel film 'Le mani sulla città' (1963) diretto da Francesco Rosi. L'opera ha vinto il Leone d'oro del Festival di Venezia

  • La città è quel luogo dove un bambino, percorrendola, puó vedere qualcosa che gli suggerisce quello che vorrà fare da grande

    Louis Kahn

  • Dovete lasciare che chi guarda se ne vada con le sue proprie conclusioni. Se dettate loro cosa devono pensare, avete perso

    Maya Lin

  • Nessuno effetto è in natura sanza ragione; intendi la ragione e non ti bisogna sperienzia

    Leonardi da Vinci, Codice Atlantico 147 v.a.

  • C'è un ruolo e una funzione per la bellezza nel nostro tempo

    Tadao Ando

  • Impara la lezione dell'albero: sopporta tutto il calore del sole e dà agli altri la freschezza dell'ombra

    Proverbio indiano

  • Le città sono da sempre crocevia di culture e costituiscono il centro da cui si diramano le forze di sviluppo e di globalizzazione che stanno guidando il Pianeta

    Kofi Annan (7 Giugno 2001, Urban Millennium)

  • «Il Pil mette nel conto le serrature speciali per le nostre porte di casa, e le prigioni per coloro che cercano di forzarle (...). Comprende programmi televisivi che valorizzano la violenza per vendere prodotti violenti ai nostri bambini. Cresce con la produzione di napalm, missili e testate nucleari, comprende anche la ricerca per migliorare la disseminazione della peste bubbonica, si accresce con gli equipaggiamenti che la polizia usa per sedare le rivolte, e non fa che aumentare quando sulle loro ceneri si ricostruiscono i bassifondi popolari.»

    Bob Kennedy

  • Il mezzo puó essere paragonato a un seme, il fine a un albero; e tra mezzo e fine vi è esattamente lo stesso inviolabile nesso che c'è tra seme e albero

    Gandhi

  • Non ho paura delle parole dei violenti; mi preoccupa molto il silenzio degli onesti

    Martin Luther King

MONITORAGGIO SENZA FILI DEL TERRITORIO

AREA:  Progettazione ambientale e del paesaggio


Un dispositivo di rilevazione degli incendi, mimetizzato in una simpatica casetta per uccelli
Un dispositivo di rilevazione degli incendi, mimetizzato in una simpatica casetta per uccelli

Installazione fissa basata su impianto non intrusivo nell'albero, questa soluzione garantisce la totale invisibilità della sentinella
Installazione fissa basata su impianto non intrusivo nell'albero, questa soluzione garantisce la totale invisibilità della sentinella

Il dispositivo di rilevazione dei movimenti del terreno
Il dispositivo di rilevazione dei movimenti del terreno

Le dimensioni di un sensore confrontate con una monetina da 1 eurocent
Le dimensioni di un sensore confrontate con una monetina da 1 eurocent

Cos'è il Monitoraggio senza fili del Territorio
è un moderno sistema di sensori elettronici senza fili collegati ad una piattaforma modulare in grado di rilevare parametri ambientali e territoriali e di comunicarli in tempo reale. Più semplicemente può internarsi come Internet della Natura che permette di avere sotto controllo lo stato di salute del territorio, come strumento di integrato di protezione civile e tutela del suolo.

Dove si può applicare
Il monitoraggio senza fili può essere applicato in tutti quei contesti che necessitano di una risposta rapida. Nel dettaglio si possono monitorare:
  • incendi boschivi;
  • alluvioni;
  • frane;
  • valanghe;
  • umidità del terreno;
  • fattori di tracciabilità agroalimentare.

L'applicazione avviene tramite sensori posizionati sul territorio. Le applicazioni della piattaforma possono essere molteplici e si possono adeguare ad ogni esigenza.

Come funziona
Vengono posizionati nel territorio dei sensori auto-alimentati preposti alla rilevazione della situazione anomala di allarme. Una volta verificatosi l'evento (per esempio incendio boschivo) danno comunicazione a una centralina in campo che invia a sua volta l'allarme ai responsabili delle situazioni di emergenza sotto forma di sms, telefonata e email. Dal software centrale è possibile configurare i parametri di ogni modulo.

I caratteri salienti
La piattaforma di monitoraggio senza fili consente di controllare l'ambiente e il territorio, e presenta le seguenti caratteristiche:

  • basso costo;
  • alta affidabilità;
  • a risposta rapida;
  • a bassi consumi;
  • georeferenziata;
  • flessibile;
  • uniforme.



iperPIANO - Ecosistema di soluzioni e innovazioni per il governo del territorio e della città
© iperPIANO - Tutti i diritti riservati - Vietata la copia parziale o totale dei contenuti (testi,immagini,video) - credits