Torna alla Home Page
  • non si vede bene che con il cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi

    Antoine de Saint-Exupéry 'Il piccolo principe'

  • Le cose peggiorano lentamente, le persone si adattano. Il problema sta nel determinare il corretto livello di allarme nei confronti della carica di una branco di elefanti ancora molto lontano

    David D. Clark - (Massacchussett Institute of Technology)

  • Or sappiate per vero che il gran sire ha ordinato per tutte le mastre vie, che sono nelli suoi regni, che vi siano piantati gli albori

    Marco Polo, Milione LXXXIV

  • Che altro sono le città se non persone?

    William Shakespeare

  • I paesi ricchi, che sovvenzionano la loro agricoltura a un ritmo di un miliardo di dollari al giorno, proibiscono le sovvenzioni all'agricoltura nei paesi poveri. Raccolto record sulle rive del fiume Mississippi: il cotone nordamericano innonda il mercato mondiale e fa precipitare i prezzi. Raccolto record sulle rive del fiume Niger: il cotone africano rende cosi' poco che non vale nemmeno la pena di raccoglierlo

    Eduardo Galeano, Il pianeta dei paradossi

  • L'oasi è fatta per il corpo, il deserto per l'anima

    Proverbio Tuareg

  • ...se poi si scavasse in un terreno duro, oppure non si trovasse a qualunque profondita' vena d'acqua, allora debbonsi raccoglier le acque, o dai tetti, o da altri luoghi alti, nelle cisterne con lastrico di smalto. ..... Codeste conserve d'acqua, ove si costruiscano duplicate o triplicate, in modo che dall'una all'altra si possano tramutare colando le acque, ne renderanno assai piu' salubre l'uso; imperocche' se vi e' un luogo al fondo ove depositi il fango, rimarra' piu' limpida l'acqua, e senza odore, e conservera' il suo natural sapore

    Vitruvio, De Architettura

  • Io sono molto amico delle acque: esse fanno bene al mio spirito

    Gian Lorenzo Bernini (Napoli, 1598 - Roma, 1680)

  • Una grandissima parte di quello che noi chiamiamo naturale, non è; anzi è piuttosto artificiale: come a dire, i campi lavorati, gli alberi e le altre piante educate e disposte in ordine, i fiumi stretti infra certi termini e indirizzati a certo corso, e cose simili, non hanno quello stato né quella sembianza che avrebbero naturalmente. In modo che la vista di ogni paese abitato da qualunque generazione di uomini civili, eziandio non considerando le città, e gli altri luoghi dove gli uomini si riducono a stare insieme; è cosa artificiata, e diversa molto da quella che sarebbe in natura

    Giacomo Leopardi (1798- 1837), poeta, scrittore e filosofo italiano. Operette morali, Elogio degli uccelli

  • Meravigliosa è la forza dei deserti d'Oriente fatti di pietre, di sabbia e di sole, dove anche l'uomo più gretto capisce la propria pochezza di fronte alla vastità del creato e agli abissi dell'eternità, ma ancora più potente è il deserto delle città fatto di moltitudini, di strepiti, di ruote d'asfalto, di luci elettriche, e di orologi che vanno tutti insieme e pronunciano tutti nello stesso istante la medesima condanna

    Dino Buzzati, L'umiltà

WEB G.I.S. - Sistema Informativo Territoriale 2D/3D

AREA:  Supporti gestionali e organizzativi


Rappresentazione 3D del fenomeno relativo alla incidenza percentuale della popolazione in età scolare
Rappresentazione 3D del fenomeno relativo alla incidenza percentuale della popolazione in età scolare

Tavola tematica su base catastale che riproduce la  zonizzazione di Piano Regolatore Generale
Tavola tematica su base catastale che riproduce la zonizzazione di Piano Regolatore Generale

Sezione del portale rivolto all'utenza comune rappresentante la geolocalizzazione delle attività produttive su carta Google Maps
Sezione del portale rivolto all'utenza comune rappresentante la geolocalizzazione delle attività produttive su carta Google Maps

Carta dell'Uso del Suolo su G.I.S. locale (su supporto raster C.T.R.N. 1:10.000)
Carta dell'Uso del Suolo su G.I.S. locale (su supporto raster C.T.R.N. 1:10.000)

Cos'è il WEB G.I.S. e come si costruisce
Nell'ambito di un progetto urbanistico non si può prescindere dall'aspetto conoscitivo del territorio nella sua consistenza fisica basata sulla cartografia e nelle sue interazioni con fattori sociali, economici ed ambientali.
Il modello proposto è quello che consente la riconduzione al territorio di ogni tipo di informazione che abbia una sua precisa collocazione spaziale. In questo modo il territorio diventa la chiave utilizzata per la consultazione della Banca Dati; si individuano i riferimenti territoriali (p.e. edifici, zone di piano, numeri civici) a cui riferire tutte le informazioni sia in modo diretto (informazioni grafiche, elementi cartografici) sia in modo indiretto (informazioni alfanumeriche georeferenziate mediante il collegamento ad un riferimento territoriale).
Per il raggiungimento degli obiettivi preposti sia in termini di tavole di analisi e progetto che di esposizione pubblica dei risultati mediante G.I.S. Web oriented, si rendono necessarie nella maggior parte dei casi le seguenti fasi:
  • Acquisizione dall'Agenzia del Territorio dei fogli di mappa catastali vettoriali unitamente ai dati del catasto censuario relativi al territorio in oggetto;
  • Acquisizione dell'eventuale Carta Tecnica vettoriale 1:2.000 - 1:5.000 relativa al territorio in oggetto;
  • Trasformazione delle fonti catastali dall'originario sistema di inquadramento Cassini-Soldner o Gauss-Boaga al sistema di inquadramento internazionale UTM-WGS84 tramite algoritmo di trasformazione coordinate sviluppato secondo le specifiche dell'Istituto Geografico Militare - I.G.M.;
  • Mosaicatura in unica base dati dei precedenti strati informativi;
  • Aggiornamento dello strato informativo fabbricati della fonte catastale tramite sovrapposizione con medesimo strato della fonte aerofotogrammetrica;
  • Memorizzazione e codifica logica degli strati informativi relativi al P.R.G.C. o strumento urbanistico analogo del territorio in oggetto;
  • Memorizzazione e codifica logica dello strato informativo Grafo Stradale (mezzeria della viabilità);
  • Acquisizione e codifica logica in funzione del grafo stradale di pertinenza dello strato informativo Numerazione Civica e relativa attribuzione al fabbricato di pertinenza;
  • Acquisizione (previo export da software di gestione) dell'archivio anagrafe dei residenti e collegamento a "cascata" soggetto - indirizzo di residenza - edificio.

     



iperPIANO - Ecosistema di soluzioni e innovazioni per il governo del territorio e della città
© iperPIANO - Tutti i diritti riservati - Vietata la copia parziale o totale dei contenuti (testi,immagini,video) - credits