Torna alla Home Page
  • Come i germogli crescendo dànno origine a nuovi germogli, e questi, se vigorosi, si ramificano e superano da ogni parte un ramo più debole, così per generazione io credo sia avvenuto per il grande albero della vita, che riempie la crosta terrestre con i suoi rami morti e rotti e ne copre la superficie con le sue sempre rinnovantisi, meravigliose, ramificazioni

    Charles Darwin, L'origine delle specie [titolo originale: On the Origin of Species by Means of Natural Selection, or the Preservation of Favoured Races in the Struggle for Life, 1859]

  • L' energia del carbone è uno stock, quella solare è un flusso: si arriverà al momento in cui per estrarre carbone occorrerà più energia di quella contenuta nel carbone da estrarre

    Antonio Cederna

  • Amore e rispetto per la vita in tutte le sue manifestazioni, con la consapevolezza che non le cose, il potere e tutto cio' che e' morto, bensi' la vita e tutto quanto pertiene alla sua crescita hanno carattere sacro

    Erich Fromm, Avere o essere?

  • Quelli che si innamoran di pratica sanza scienzia, son come 'l nocchier, ch'entra in navilio sanza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada

    Leonardo da Vinci

  • Soffiando in mezzo ai boschi, qua piu' forte, la' piu' adagio, il vento si divertiva a suonare; allora si udivano venir fuori dalla foresta lunghe canzoni, simili alquanto ad inni sacri

    Dino Buzzati, Il segreto del Bosco Vecchio

  • A me la caccia mi e' sempre stata antipatica

    Antonio De Curtis in arte Toto' - (Dal film 'I tartassati ' di Steno, 1959)

  • La città è un luogo dove si puó trovare una cosa mentre se ne cerca un'altra

    Ulf Hannerz, La complessità culturale, Bologna, 1998

  • La città è quel luogo dove un bambino, percorrendola, puó vedere qualcosa che gli suggerisce quello che vorrà fare da grande

    Louis Kahn

  • Che altro sono le città se non persone?

    William Shakespeare

  • Nella tua vita avrai molti motivi per essere felice, uno di questi si chiama acqua, un altro ancora si chiama vento, un altro ancora si chiama sole e arriva sempre come una ricompensa dopo la pioggia

    Luis Sepulveda, Storia di una gabbianella e del gatto che le insegno' a volare (1996)

LASER SCANNER

AREA:  Pianificazione territoriale e riqualificazione urbana


Nuvola di punti di una piazza in centro storico
Nuvola di punti di una piazza in centro storico

Nuvola di punti dell'Arco di Augusto di Aosta
Nuvola di punti dell'Arco di Augusto di Aosta

In ambito estrattivo il rilievo laser scanner aumenta il livello qualitativo della progettazione ...
In ambito estrattivo il rilievo laser scanner aumenta il livello qualitativo della progettazione e consente un elevato grado di controllo del rispetto del progetto e il computo preciso dei volumi estratti

Modellazione CAD 3D basata su rilievo laser scanner e foto calibrate e orientate
Modellazione CAD 3D basata su rilievo laser scanner e foto calibrate e orientate

Cos'è un laser scanner e come funziona
Il laser scanner è un sensore ottico basato sulla emissione di un fascio di impulsi laser e sulla registrazione del raggio riflesso.
Il laser scanner esegue una "scansione" dell'area circostante, emette cioè una sequenza di impulsi laser secondo una griglia estremamente fitta e densa, misurando in modo automatico e straordinariamente veloce le coordinate spaziali dei punti che riflettono i raggi emessi.

Il prodotto di una scansione
Il risultato di una scansione è una nuvola di punti misurati, aventi cioè coordinate spaziali note (da centinaia di migliaia a milioni di punti) riferite ad un sistema di riferimento predefinito.
L'elevato numero di punti e l'accuratezza delle misure consente la generazione di nuvole di punti tridimensionali di realtà e strutture molto complesse.
Il rilievo digitale avviene contestualmente all'acquisizione di immagini digitali ad alta risoluzione, direttamente calibrate rispetto al sistema di riferimento configurato dalle nuvole di punti, in modo da comporre una rappresentazione globale e fotorealistica dell'oggetto considerato.
Le nuvole di punti acquisite costituiscono la base per l'elaborazione di modelli CAD 3D, ortofoto, rappresentazioni bidimensionali (piani quotati, piante, prospetti, sezioni), tavole grafiche tematiche e plastici in scala.

Quando e perchè utilizzare il laser scanner
La tecnologia di rilievo con laser scanner offre l'opportunità di registrare in 3D e con elevato dettaglio complesse realtà morfologiche e topologiche.
L'utilizzo dei sistemi laser a scansione consente di raggiungere con maggiore dettaglio e più rapidamente rispetto alle tecniche tradizionali, gli obiettivi dettati dall'esigenza di un rilievo, fornendo un efficace supporto agli studi e alle indagini nelle quali è indispensabile conoscere e documentare le caratteristiche geometriche, morfologiche e dimensionali di porzioni di territorio, oggetti, edifici, impianti industriali e opere di ingegneria.
Il criterio da applicare quando si opera la scelta di eseguire un rilievo con laser scanner si basa sulla rilevanza che assumono i seguenti parametri:
  • Necessità di elevato dettaglio;
  • Complessità del rilievo;
  • Accessibilità del sito/area da rilevare;
  • Limitazioni legate all'esigenza di garantire condizioni di sicurezza degli operatori;
  • Importanza del fattore tempo;
  • Evitare di dover tornare in sito.


Quanto più i parametri elencati pesano sulla realizzazione del rilievo, più assume convenienza in termini di tempo, di costi e di risultato l'esecuzione del rilievo con il laser scanner..
 

 




iperPIANO - Ecosistema di soluzioni e innovazioni per il governo del territorio e della città
© iperPIANO - Tutti i diritti riservati - Vietata la copia parziale o totale dei contenuti (testi,immagini,video) - credits