Torna alla Home Page
  • Il territorio è un'opera d'arte, forse la più alta, la più corale che l'umanità abbia espresso; un'opera che prende forma attraverso il dialogo di entità viventi - l'uomo, la natura- nel tempo lungo della storia

    Alberto Magnaghi

  • 'La forma segue la funzione': è un fraintendimento. Forma e funzione dovrebbero essere una cosa sola, congiunte in unione spirituale

    Frank Lloyd Wright

  • Una grandissima parte di quello che noi chiamiamo naturale, non è; anzi è piuttosto artificiale: come a dire, i campi lavorati, gli alberi e le altre piante educate e disposte in ordine, i fiumi stretti infra certi termini e indirizzati a certo corso, e cose simili, non hanno quello stato né quella sembianza che avrebbero naturalmente. In modo che la vista di ogni paese abitato da qualunque generazione di uomini civili, eziandio non considerando le città, e gli altri luoghi dove gli uomini si riducono a stare insieme; è cosa artificiata, e diversa molto da quella che sarebbe in natura

    Giacomo Leopardi (1798- 1837), poeta, scrittore e filosofo italiano. Operette morali, Elogio degli uccelli

  • Che belle parole se si potesse scrivere con un raggio di sole. Che parole d'argento se si potesse scrivere con un filo di vento

    Gianni Rodari, Calamaio

  • Siate il cambiamento che vorreste vedere nel mondo

    Gandhi

  • Or sappiate per vero che il gran sire ha ordinato per tutte le mastre vie, che sono nelli suoi regni, che vi siano piantati gli albori

    Marco Polo, Milione LXXXIV

  • Il mondo non puó guardare il mondo senza passare per l'io [...] facendo a meno di quella macchia di inquietudine che è la presenza dell'individuo

    Citazione tratta da M. Belpoliti, L'occhio di Calvino, 1996

  • L'urbanistica è un appello al quale molti rispondono senza essere stati chiamati

    Parafrasi di Alex Fubini da una frase di Leo Longanesi

  • Un medico puó seppellire i suoi errori, un architetto puó solo consigliare di far crescere dei rampicanti

    Frank Lloyd Wright

  • Scopo della scienza non è tanto quello di aprire le porte all'infinito sapere, quanto quello di porre una barriera all'infinita ignoranza

    Bertolt Brecht

LASER SCANNER

AREA:  Pianificazione territoriale e riqualificazione urbana


Nuvola di punti di una piazza in centro storico
Nuvola di punti di una piazza in centro storico

Nuvola di punti dell'Arco di Augusto di Aosta
Nuvola di punti dell'Arco di Augusto di Aosta

In ambito estrattivo il rilievo laser scanner aumenta il livello qualitativo della progettazione ...
In ambito estrattivo il rilievo laser scanner aumenta il livello qualitativo della progettazione e consente un elevato grado di controllo del rispetto del progetto e il computo preciso dei volumi estratti

Modellazione CAD 3D basata su rilievo laser scanner e foto calibrate e orientate
Modellazione CAD 3D basata su rilievo laser scanner e foto calibrate e orientate

Cos'è un laser scanner e come funziona
Il laser scanner è un sensore ottico basato sulla emissione di un fascio di impulsi laser e sulla registrazione del raggio riflesso.
Il laser scanner esegue una "scansione" dell'area circostante, emette cioè una sequenza di impulsi laser secondo una griglia estremamente fitta e densa, misurando in modo automatico e straordinariamente veloce le coordinate spaziali dei punti che riflettono i raggi emessi.

Il prodotto di una scansione
Il risultato di una scansione è una nuvola di punti misurati, aventi cioè coordinate spaziali note (da centinaia di migliaia a milioni di punti) riferite ad un sistema di riferimento predefinito.
L'elevato numero di punti e l'accuratezza delle misure consente la generazione di nuvole di punti tridimensionali di realtà e strutture molto complesse.
Il rilievo digitale avviene contestualmente all'acquisizione di immagini digitali ad alta risoluzione, direttamente calibrate rispetto al sistema di riferimento configurato dalle nuvole di punti, in modo da comporre una rappresentazione globale e fotorealistica dell'oggetto considerato.
Le nuvole di punti acquisite costituiscono la base per l'elaborazione di modelli CAD 3D, ortofoto, rappresentazioni bidimensionali (piani quotati, piante, prospetti, sezioni), tavole grafiche tematiche e plastici in scala.

Quando e perchè utilizzare il laser scanner
La tecnologia di rilievo con laser scanner offre l'opportunità di registrare in 3D e con elevato dettaglio complesse realtà morfologiche e topologiche.
L'utilizzo dei sistemi laser a scansione consente di raggiungere con maggiore dettaglio e più rapidamente rispetto alle tecniche tradizionali, gli obiettivi dettati dall'esigenza di un rilievo, fornendo un efficace supporto agli studi e alle indagini nelle quali è indispensabile conoscere e documentare le caratteristiche geometriche, morfologiche e dimensionali di porzioni di territorio, oggetti, edifici, impianti industriali e opere di ingegneria.
Il criterio da applicare quando si opera la scelta di eseguire un rilievo con laser scanner si basa sulla rilevanza che assumono i seguenti parametri:
  • Necessità di elevato dettaglio;
  • Complessità del rilievo;
  • Accessibilità del sito/area da rilevare;
  • Limitazioni legate all'esigenza di garantire condizioni di sicurezza degli operatori;
  • Importanza del fattore tempo;
  • Evitare di dover tornare in sito.


Quanto più i parametri elencati pesano sulla realizzazione del rilievo, più assume convenienza in termini di tempo, di costi e di risultato l'esecuzione del rilievo con il laser scanner..
 

 




iperPIANO - Ecosistema di soluzioni e innovazioni per il governo del territorio e della città
© iperPIANO - Tutti i diritti riservati - Vietata la copia parziale o totale dei contenuti (testi,immagini,video) - credits