Torna alla Home Page
  • Il Signore Dio piantó un giardino in Eden, a oriente e vi collocó l'uomo che aveva modellato. Il signore Dio fece spuntare dal terreno ogni sorta d'alberi, attraenti per la vista e buoni da mangiare. Il signore Dio prese l'uomo e lo pose nel giardino di Eden perchè lo lavorasse e lo custodisse

    Genesi

  • «Il Pil mette nel conto le serrature speciali per le nostre porte di casa, e le prigioni per coloro che cercano di forzarle (...). Comprende programmi televisivi che valorizzano la violenza per vendere prodotti violenti ai nostri bambini. Cresce con la produzione di napalm, missili e testate nucleari, comprende anche la ricerca per migliorare la disseminazione della peste bubbonica, si accresce con gli equipaggiamenti che la polizia usa per sedare le rivolte, e non fa che aumentare quando sulle loro ceneri si ricostruiscono i bassifondi popolari.»

    Bob Kennedy

  • è bello girare la collina insieme al cane: mentre si cammina, lui fiuta e riconosce per noi le radici, le tane, le forre, le vite nascoste, e moltiplica in noi il piacere delle scoperte

    Cesare Pavese, La casa in collina (Einaudi 1948)

  • Nella lotta tra te e il mondo, stai dalla parte del mondo

    Frank Zappa

  • La conquista dell'energia atomica ha cambiato tutto tranne il nostro modo di pensare... La soluzione dei nostri problemi si trova nel cuore dell'uomo. Se solo lo avessi saputo, avrei fatto l'orologiaio

    Albert Einstein (1879- 1955)

  • C'è un ruolo e una funzione per la bellezza nel nostro tempo

    Tadao Ando

  • A me la caccia mi e' sempre stata antipatica

    Antonio De Curtis in arte Toto' - (Dal film 'I tartassati ' di Steno, 1959)

  • Come i germogli crescendo dànno origine a nuovi germogli, e questi, se vigorosi, si ramificano e superano da ogni parte un ramo più debole, così per generazione io credo sia avvenuto per il grande albero della vita, che riempie la crosta terrestre con i suoi rami morti e rotti e ne copre la superficie con le sue sempre rinnovantisi, meravigliose, ramificazioni

    Charles Darwin, L'origine delle specie [titolo originale: On the Origin of Species by Means of Natural Selection, or the Preservation of Favoured Races in the Struggle for Life, 1859]

  • Il nostro è un Paese senza memoria e verità, e io per questo cerco di non dimenticare

    Leonardo Sciascia

  • Che tu possa aver sempre aria per respirare, fuoco per scaldare, acqua da bere e terra su cui vivere

    Augurio Navaho

IL MANUALE DI IMMAGINE COORDINATA

AREA:  Supporti gestionali e organizzativi


Il Manuale di immagine di un Comune pugliese
Il Manuale di immagine di un Comune pugliese

Una pagina del manuale della Regione Emilia
Una pagina del manuale della Regione Emilia

Il manuale della Regione Toscana
Il manuale della Regione Toscana

 

Una pagina del manuale della Provincia di Milano
Una pagina del manuale della Provincia di Milano

 

Il Manuale di immagine coordinata è uno strumento che regola in modo organico l'uso degli strumenti di comunicazione di un ente pubblico, dal logo alla impostazione grafica della carta intestata, buste da lettera, biglietti da visita, cover fax, fino ai layout di manifesti, inviti, volantini e pubblicazioni in genere.


L'obiettivo della realizzazione di un manuale di questo tipo è quello sostenere in modo efficace l'attività dell'Ufficio Stampa e dell'Ufficio relazioni con il pubblico, interpretando e rappresentando l'ente fornendo un o strumento di facile uso per consentire alla Pubblica Amministrazione che se ne avvale di essere immediatamente riconoscibile.

Al termine del processo di costruzione (indicativamente sei mesi considerando le diverse fasi) ciascun ufficio dell'Ente sarà dotato di un volume - corredato da supporto digitale (CD o DVD) o da uno spazio dedicato in un'area riservata del sito internet dell'Ente - che conterrà tutti i modelli grafici di pronto uso per tutte le esigenze di comunicazione, interne ed esterne.


Nella comunicazione istituzionale interna ed esterna, i modelli consentono di eliminare i prestampati, con un conseguente notevole risparmio economico, mantenendo l'omogeneità dell'immagine e dell'impostazione grafica pur permettendo la completa personalizzazione con i dati identificativi dei singoli assessorati / settori / uffici secondo indicazioni prefissate.


Nella comunicazione promozionale i modelli, forniti nei principali formati in uso a grafici e tipografi, permettono di rafforzare l'identificazione dell'Ente, evitando la frammentazione del messaggio.


è possibile, all'interno del processo di affidamento dell'incarico per la realizzazione del manuale, affrontare e razionalizzare il problema della individuazione dei fornitori di stampa, prevedendo ad esempio che il soggetto incaricato dello studio della parte grafica e della definizione del contenuto del manuale agisca come "general contractor", individuando un proprio stampatore di riferimento che si impegni a garantire all'amministrazione per un arco di tempo definito tariffe certe per i servizi stampa.



iperPIANO - Ecosistema di soluzioni e innovazioni per il governo del territorio e della città
© iperPIANO - Tutti i diritti riservati - Vietata la copia parziale o totale dei contenuti (testi,immagini,video) - credits