Vito RACIOPPI
Vito RACIOPPI Nasce a Melfi (PZ) il 27 settembre del 1984, nel 2007 consegue la laurea triennale in Urbanistica e Sistemi Informativi Territoriali presso l'Università 'La Sapienza di Roma'; nel 2010 si specializza in Pianificazione della Città del Territorio e dell'Ambiente, presso lo stesso ateneo, con il massimo dei voti e richiesta di pubblicazione della tesi intitolata: 'Il post sisma a L'Aquila: nuovo assetto e progetti-volano per il settore ovest'. L'iter di preparazione della tesi di laurea gli consente di conoscere diversi professionisti della città di L'Aquila e sopratutto di Roma, città in cui vive, interessati all'approccio sperimentale degli studi che affronta durante la sue ricerche. A distanza di pochi mesi dalla laurea specialistica, viene chiamato a collaborare con un importante studio di urbanistica di Roma alla stesura di Piani Urbanistici per diverse città italiane. Parallelamente inizia un altro percorso professionale con uno studio tecnico dei Castelli Romani collaborando alla progettazione di numerosi interventi architettonici, urbanistici e paesaggistici, sviluppando ottime capacità di interpretazione dei progetti sia a scala urbana che architettonica. Attualmente svolge la libera professione, occupandosi di progetti urbanistici, interventi urbanistico-edilizi soggetti a vincolo ambientale, supporto tecnico per progetti di architettura. Di recente l'interesse per l'arte come occasione di ripresa urbana, lo porta a conoscenza di buone pratiche riguardo la progettazione degli spazi e del recupero della città esistente, orientando sempre più le proprie capacità di architetto-urbanista al rapporto che lega uomo, arte, cultura e territorio.