Maria Consuelo VIGNARELLI
Maria Consuelo VIGNARELLI nata a Novara, ha frequentato il Liceo Classico, Scienze Politiche con indirizzo Internazionale, l'Istituto per la Formazione al Giornalismo di Milano, i corsi di cooperazione e sviluppo dell'Ispi. Ha vissuto a Torino e a Milano, cercando una conciliazione tra gli ampi viali ideali per la bici e gli scivoli dei passaggi pedonali quasi sempre ostruiti.
Con il marchio cosacome, creato nel 2007 assieme a Francesca Trevisi lavora - in rete con molti altri professionisti - sullo sviluppo e sulla produzione di contenuti, qualsiasi forma essi debbano assumere: articoli, mostre, festival, giornali, identità aziendali, canali televisivi, laboratori per bambini, logo, comunicati stampa, musei, sceneggiature, campagne di comunicazione, piani di marketing territoriale.
Giornalista professionista, ha esperienza di carta stampata e tv, di sviluppo e realizzazione prodotti televisivi, di comunicazione (per diversi anni ha lavorato con Carla Cordini), di gestione staff e progetti complessi. Ha seguito molti clienti ed eventi, tra gli altri BBC, Dialogo nel buio, Fiera Internazionale del Libro, Futurshow, Ragazzi che Tivù per Corecom Lombardia.
Dopo aver seguito la fase di avvio da settembre a novembre 2010, è attualmente impegnata nel coordinamento di Easy Baby Tv - il nuovo canale che parla ai grandi di bambini in onda su Sky (137). Tra gli altri progetti e clienti di questa stagione VRWay, società per azioni con sede a Lugano che produce applicazioni a contenuti digitali (www.vrway.com); Iolavoro, per l'Agenzia Piemonte Lavoro (Regione Piemonte); un nuovo Museo che troverà posto nel castello in corso di ristrutturazione per il Comune di Verrone (Biella).
Ha creato con altri soci una società di servizi ispirata ai principi della responsabilità sociale, M2M (www.m2mservice.it) che ha realizzato la mostra di tavole tattili Milano sulle dita per la Direzione Beni Culturali Lombardia, segue da tempo progetti per ambiente e sociale e frequenta il secondo anno della scuola per counselor.