Torna alla Home Page
  • Una grandissima parte di quello che noi chiamiamo naturale, non è; anzi è piuttosto artificiale: come a dire, i campi lavorati, gli alberi e le altre piante educate e disposte in ordine, i fiumi stretti infra certi termini e indirizzati a certo corso, e cose simili, non hanno quello stato né quella sembianza che avrebbero naturalmente. In modo che la vista di ogni paese abitato da qualunque generazione di uomini civili, eziandio non considerando le città, e gli altri luoghi dove gli uomini si riducono a stare insieme; è cosa artificiata, e diversa molto da quella che sarebbe in natura

    Giacomo Leopardi (1798- 1837), poeta, scrittore e filosofo italiano. Operette morali, Elogio degli uccelli

  • Gli alberi sono degli alfabeti, dicevano i Greci

    Roland Barthes

  • Soffiando in mezzo ai boschi, qua piu' forte, la' piu' adagio, il vento si divertiva a suonare; allora si udivano venir fuori dalla foresta lunghe canzoni, simili alquanto ad inni sacri

    Dino Buzzati, Il segreto del Bosco Vecchio

  • Ai nostri giorni quasi ogni cosiddetto miglioramento a cui l'uomo possa por mano, come la costruzione di case e l'abbattimento di foreste e alberi secolari, perverte in modo irrimediabile il paesaggio e lo rende sempre piu' addomesticato e banale

    Henry David Thoreau, Walking - Camminare (1851)

  • L'unica ricchezza rimasta al Terzo mondo e' la biodiversita': i nostri semi, le nostre piante medicinali che ci permettono d'entrare nel mondo produttivo. Non possiamo tollerare che i brevetti, i giganti alimentari ci tolgano anche questo

    Vandana Shiva, Earth summit 2002 Rio+10

  • è bello girare la collina insieme al cane: mentre si cammina, lui fiuta e riconosce per noi le radici, le tane, le forre, le vite nascoste, e moltiplica in noi il piacere delle scoperte

    Cesare Pavese, La casa in collina (Einaudi 1948)

  • fallire di nuovo, fallire meglio

    Samuel Beckett

  • Le cose peggiorano lentamente, le persone si adattano. Il problema sta nel determinare il corretto livello di allarme nei confronti della carica di una branco di elefanti ancora molto lontano

    David D. Clark - (Massacchussett Institute of Technology)

  • L'importante è non smettere di far domande. La curiosità ha le sue ragioni di esistere

    Albert Einstein

  • E segavano i rami sui quali stavano seduti, gridandosi l'un l'altro le loro esperienze per segare con più vigore. E crollarono nell'abisso. E quelli che li guardavano scossero la testa e continuarono a segare con forza

    Bertold Brecht (Esilio)

RICHARD SENNETT - L'orgoglio di un lavoro ben fatto puó valere più del salario

inserito Lunedì 15, Marzo 2010 da Roberto TOGNETTI

(1) Commenti

Occorre aiutare l'individuo a ritrovare il rispetto di sé e degli altri, quel sentimento che è scomparso e che per altro le politiche pubbliche fondate sulla compassione e sull'assistenza non sono riuscite a ristabilire. Ció passa in particolare attraverso il riconoscimento del lavoro ben fatto. E' intorno a questo semplice concetto che il  sociologo Richard Sennett autore del saggio 'L'uomo   [...]   

 
 

Un Patto per il Tevere - proposte e azioni per la riduzione del rischio idrogeologico

inserito Mercoledì 10, Marzo 2010 da Gianpiero OLIVA

(0) Commenti


Roma, Martedì 16 marzo
ore 9,30
Sala della Mercede, Camera dei deputati
Via della Mercede, 55 Roma
Legambiente e Anci lanciano, dal bacino del fiume Tevere, il Patto per il territorio, chiedendo l'impegno di Enti locali, Autorità di bacino e Associazioni di categoria per promuovere una nuova cultura del territorio e dei fiumi applicando una seria politica di prevenzione e previsione   [...]   

 
 

Jeremy Rifkin - 'Ci salverà la terza rivoluzione industriale'

inserito Lunedì 8, Marzo 2010 da Gianpiero OLIVA

(0) Commenti

Con un nuovo lavoro, La civiltà dell'empatia che esce ora in ltalia, Jeremy Rifkin riconsidera il modello dell'energia diffusa spiegando che va ripartita secondo una logica di cooperazione e di solidarietà. Ció sarà possibile attraverso Internet, poiché costituisce una benefica opportunità soprattutto per i giovani che vivono in una dimensione decentrata e sono interconnessi orizzontalmente,   [...]   

 
 

E' cominciata la piccola rivoluzione nel campo delle energie naturali!

inserito Venerdì 26, Febbraio 2010 da Roberto TOGNETTI

(0) Commenti

Titolare dell'azienda Free-bioenergy di Faenza, nonché socio di iperPIANO, Luigi Vantangoli (nella foto) ha ideato un rivoluzionario dispositivo che elimina il calcare sfruttando i principi della fisica quantistica e, cosa abbastanza singolare, utilizzando esclusivamente energie naturali.
In allegato l'articolo uscito sul n. 1 - 2 di Master Meeting, prestigiosa rivista inviata a tutti i migliori   [...]   

 
 

iperPIANO TORINO - incontro n°1/2010 19 febbraio 2010

inserito Giovedì 18, Febbraio 2010 da Gianpiero OLIVA

(0) Commenti

Presso: Minteos srl - Via San Quintino, 3 - 10121 Torino - Italy Tel: 011.0200455 - 011.0200466 Fax: 011.4785226 info@minteos.com
Interverranno:Lino Giorgini: Il Regolamento edilizio ecosostenibile;Fernando Stefanelli, Nancy Prioriello, Aldo Arbore, Alessandro Gariglio: la gestione dei rapporti con gli istituti di credito a supporto degli investimenti privati in linea con le politiche di   [...]   

 
 

Debutto in prima nazionale a Milano del nuovo spettacolo di Diego Parassole: 'Che Bio ce la mandi buona!'

inserito Lunedì 18, Gennaio 2010 da Gianpiero OLIVA

(0) Commenti

È veramente con grande piacere che mi accingo a pubblicare la notizia dell'imminente debutto a Milano -in prima nazionale- del nuovo spettacolo del 'nostro' carissimo amico Diego Parassole.Il titolo -peraltro in sintonia con le dinamiche operative e culturali di iperPIANO- già per se stesso non lascia dubbi sull'argomento dello show: 'Che 'Bio' ce la mandi buona! (Spettacolo di cabaret   [...]   

 
 

Comune pianta lavanda per abbellire Gavazzana

inserito Lunedì 11, Gennaio 2010 da Roberto TOGNETTI

(0) Commenti

Duemila piantine di lavanda per tutelare il paesaggio: l'idea originale arriva da Gavazzana dove la giunta guidata dal sindaco Claudio Sasso ha approvato un progetto di miglioramento della qualità del paesaggio tramite alcune direttive per la riqualificazione del patrimonio rurale.
Una di queste riguarda proprio la lavanda.
Gli amministratori hanno pensato a questa pianta, tipica di queste   [...]   

 
 

Il Chianti restaura i suoi vigneti

inserito Martedì 5, Gennaio 2010 da Gianpiero OLIVA

(0) Commenti

Straordinaria iniziativa di un territorio, che a partire da una presa di coscienza epocale, si mette a 'restaurare' il paesaggio. L'iniziativa è partita dagli imprenditori e si è gradualmente estesa alle istituzioni penetrando fino al piano di sviluppo rurale. Verrebbe da dire: che aspettiamo ad emulare questa esperienza negli altri migliaia di territori italiani bisognosi del medesimo   [...]   

 
 

NOI URBANISTI ABBIAMO FALLITO - FRANCESCO ERBANI - Repubblica — 10 dicembre 2009

inserito Lunedì 21, Dicembre 2009 da Gianpiero OLIVA

(0) Commenti

Un interessante approfondimento sulle infelici condizioni dell'urbanistica italiana è stata condotta da Francesco Erbani ('Noi urbanisti abbiamo fallito' La Repubblica, 10 dicembre 2009).
 Si mette in luce come l'urbanistica arretra proprio nel momento in cui ce ne sarebbe più bisogno, sotto la forza del fiume di denaro virtuale creato dall'economia finanziaria alla ricerca di luoghi in cui   [...]   

 
 

Costruire natura in città

inserito Venerdì 18, Dicembre 2009 da Roberto TOGNETTI

(0) Commenti

Nella pianificazione sostenibile di vasta scala si stanno facendo strada nuove esperienze dove si concretizza l'ossimoro di 'costruire natura', o meglio un iper-ossimoro, quello di 'costruire natura in città'. 
Due testimonianze lo dimostrano. L'articolo di Alberto Ziparo sul Manifesto del 10.12.09 'Territori Nomadi. Paesaggi rurali nelle città', fa il punto su varie esperienze e ricerche con   [...]   

 
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
iperPIANO - Ecosistema di soluzioni e innovazioni per il governo del territorio e della città
© iperPIANO - Tutti i diritti riservati - Vietata la copia parziale o totale dei contenuti (testi,immagini,video) - credits