Torna alla Home Page
  • ...dobbiamo essere riconoscenti a quelle citta' per la lodevole discrezione che dimostrano, lasciando le rive del fiume ai boschi, ai prati e ai giardini

    Jerome Klapka Jerome, Tre uomini in barca (per tacer del cane) [1889]

  • Un solo raggio di sole è sufficiente per allontanare molte ombre

    Francesco da Assisi

  • A me la caccia mi e' sempre stata antipatica

    Antonio De Curtis in arte Toto' - (Dal film 'I tartassati ' di Steno, 1959)

  • non si vede bene che con il cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi

    Antoine de Saint-Exupéry 'Il piccolo principe'

  • Le cose sono unite da legami invisibili: non si puo' cogliere un fiore senza turbare una stella

    Albert Einstein, Ideas an opinions (Modern Library, New York 1957, Schwarz)

  • Se fossimo soli l'immensità sarebbe davvero uno spreco

    Isaac Asimov

  • Ai nostri giorni quasi ogni cosiddetto miglioramento a cui l'uomo possa por mano, come la costruzione di case e l'abbattimento di foreste e alberi secolari, perverte in modo irrimediabile il paesaggio e lo rende sempre piu' addomesticato e banale

    Henry David Thoreau, Walking - Camminare (1851)

  • Uno de' maggiori vantaggi, che si possa trarre dall'acqua piovana, e' di radunarla in serbatoj sotterranei, che si chiamano cisterne, dove, quando ella si e' purificata traversando per sabbia di fiume, si conserva molti anni senza corrompersi

    Francesco Milizia, Principi di architettura civile (1781)

  • Quelli che si innamoran di pratica sanza scienzia, son come 'l nocchier, ch'entra in navilio sanza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada

    Leonardo da Vinci

  • Le cose peggiorano lentamente, le persone si adattano. Il problema sta nel determinare il corretto livello di allarme nei confronti della carica di una branco di elefanti ancora molto lontano

    David D. Clark - (Massacchussett Institute of Technology)

'Europa creativa': maggior sostegno ai settori culturali e creativi

inserito Lunedì 27, Febbraio 2012 da Lucia CASTIGLIONI

()

Sulla base di un documento di lavoro della Commissione Istruzione, gioventù, cultura e ricerca del Comitato delle Regioni, si tiene oggi 27 febbraio 2012 un incontro di preparazione della Commissione Europea, finalizzato a definire la Proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce il programma Europa creativa, rispetto al quale l'approccio CREAcittà puó diventare un modello ideale di applicazione.


Il programma Europa creativa, previsto per il 2014-20, prevede un sostegno economico ai settori dell'arte cinematografica, della televisione, della cultura, della musica, delle arti dello spettacolo e del patrimonio culturale, nonché alle migliaia di lavoratori dei settori connessi oltre facilitare anche l'accesso al credito per le piccole e medie imprese e le organizzazioni attive nei settori culturali e creativi.


L'investimento nei settori culturali e creativi è ritenuto fondamentale perché contribuisce direttamente all'obiettivo di una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva come fissato nella strategia Europa 2020.


Concentrandosi in particolare sulle attività transnazionali dei settori culturali e creativi e ponendo una forte enfasi sulla promozione della diversità culturale e linguistica, il programma integrerà le azioni di altri programmi UE, come il sostegno dei fondi strutturali agli investimenti nei settori culturali e creativi, il restauro del patrimonio, le infrastrutture e i servizi culturali, i fondi per la digitalizzazione del patrimonio culturale e gli strumenti nel campo delle relazioni esterne e dell'allargamento.

Lascia un commento

Nome
E-mail
Il tuo commento
Digita il Codice di sicurezza :    Codice di sicurezza
   

  
 
Sergey Brin e Larry Page parlano di Google
Sergey Brin e Larry Page parlano di Google
I co-fondatori di Google Larry Page e Sergey Brin ci fanno dare una sbirciata nel motore di Google, mostrano pattern di ricerca, presentano l'associazione filantropica Google Foundation e descrivono l'impegno della compagnia per l'innovazione e la felicita' dei dipendenti
CONOSCI I MEMBRI DELL'ASSOCIAZIONE
Carlo CIGOLOTTI
Laurea in Architettura conseguita nel 1971 presso il Politecnico di Milano.
Iscritto all'Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori Province di Novara e Verbano-Cusio-Ossola.
Svolge la professione presso il Servizio Tecnico della Cariplo  ...   
 

Roberto TOGNETTI
nato a Casaleggio Novara, si laurea con lode presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano nel 1986 con Franca Helg. Nel 1987 segue il corso di specializzazione in 'Museografia e Museologia'. Nel periodo 1987-1988 ha insegnato presso il Dipartimento  ...   
 

Gianpiero OLIVA
perito industriale (Saluzzo - CN 1967); nel 1989 inizia un rapporto di consulenza con 'Adelphon S.p.A.' di Torino, società protagonista e leader sin dagli anni '80 nell'allora natio settore del G.I.S. - Sistemi Informativi Territoriali; con la curiosità e  ...   
 

Nenzi PRIORELLO
Dottore Commercialista, Revisore Legale dei Conti, Conciliatore Professionista. Esperta in creazione d'impresa, elaborazione di business plan, redazione piani economico- finanziari svolge l'attività di libero professionista dal 2004. Svolgimento dell'attività  ...   
 

Andrea GAMONDO
nato a Castelletto d'Orba (AL) dove risiede con moglie e una figlia.
Si laurea in Architettura nell'anno accademico 1987/88 presso la Facoltà di Architettura di Genova.
Dal 1989 al 1993 collabora, presso l'Istituto di Rappresentazione Architettonica della  ...   
 

iperPIANO - Ecosistema di soluzioni e innovazioni per il governo del territorio e della città
© iperPIANO - Tutti i diritti riservati - Vietata la copia parziale o totale dei contenuti (testi,immagini,video) - credits