Torna alla Home Page
  • Se fossimo soli l'immensità sarebbe davvero uno spreco

    Isaac Asimov

  • CERTI che, 'Unita nella diversità', l'Europa offre ai suoi popoli le migliori possibilità di proseguire, nel rispetto dei diritti di ciascuno e nella consapevolezza delle loro responsabilità nei confronti delle generazioni future e della Terra, la grande avventura che fa di essa uno spazio privilegiato della speranza umana

    Preambolo del Trattato che adotta una Costituzione per l'Europa. ottobre 2004

  • Un filo d'erba non è niente di meno che il frutto del monotono lavoro delle stelle

    Walt Whitman (1855)

  • L'importante è non smettere di far domande. La curiosità ha le sue ragioni di esistere

    Albert Einstein

  • Il Signore Dio piantó un giardino in Eden, a oriente e vi collocó l'uomo che aveva modellato. Il signore Dio fece spuntare dal terreno ogni sorta d'alberi, attraenti per la vista e buoni da mangiare. Il signore Dio prese l'uomo e lo pose nel giardino di Eden perchè lo lavorasse e lo custodisse

    Genesi

  • L'unico consiglio che mi sento di dare - e che regolarmente do -ai giovani è questo: combattete per quello in cui credete. Perderete, come le ho perse io, tutte le battaglie. Ma solo una potrete vincerne. Quella che s'ingaggia ogni mattina, davanti allo specchio

    Indro Montanelli, Soltanto un giornalista

  • Obbedire a natura in tutto è il meglio

    Francesco Petrarca

  • L'oasi è fatta per il corpo, il deserto per l'anima

    Proverbio Tuareg

  • Una regione in cui una foresta primitiva affondi le proprie radici nel materiale decomposto di un'altra foresta primitiva è un territorio che favorisce non soltanto la fioritura di grano e patate, ma anche di poeti e di filosofi per le generazioni a venire

    Henry David Thoreau, Walking - Camminare (1851)

  • La conquista dell'energia atomica ha cambiato tutto tranne il nostro modo di pensare... La soluzione dei nostri problemi si trova nel cuore dell'uomo. Se solo lo avessi saputo, avrei fatto l'orologiaio

    Albert Einstein (1879- 1955)

Esperienze dentro e fuori l'Università

inserito Venerdì 20, Maggio 2016 da Lucia CASTIGLIONI

()

Sono ormai tre mesi che ho la cattedra a contratto (quindi a tempo determinato) del corso di Innovazione tecnologica e controllo ambientale in cui mi occupo del modulo di 'Eco-progettazione di componenti e sistemi edilizi'.

E' mia convinzione che i docenti universitari debbano cercare sempre più dei collegamenti con il mondo esterno per aiutare gli studenti nel passaggio dall'ambiente accademico verso la realtà al di fuori del campus.

Nel mio corso ho fortemente voluto la presenza di diverse professionalità che potessero supportarmi nell'obiettivo di dare praticità al corso.

Dopo questi mesi le prime testimonianze di valore che voglio sottolineare sono:

- arch. Alessandro Bernardi, mio assistente attuale ed ex studente di qualche anno fa. La sua esperienza lavorativa è preziosa perché ha delle conoscenze molto tecniche sulla tanto ricercata 'sostenibilità' attraverso la progettazione di interventi di riqualificazione in quel di Bolzano che, ahimè, è proprio un altro pianeta per l'attenzione ai temi del risparmio energetico e dell'efficienza. Prossimamente Alessandro presenterà la sua esperienza di progetto in un importante progetto quindi stay tuned!;

- arch. Davide Prandin, è stato mio ospite (su segnalazione della prof.ssa Ginelli) per parlare del caso della Corte dei Girasoli a Vimercate (MB) che è uno dei tanti esempi di co-housing che si stanno sviluppando in contrapposizione a questi anni di disgregazione del tessuto sociale. La sua comunicazione è liberamente consultabile qui. In sintesi quello che ho appreso, e che spero sia stato trasmesso agli studenti, è che il cambiamento è possibile se c'è un dialogo illuminato tra la PA e i cittadini. In questo caso i cittadini sono persone che cercano un ambiente di vita migliore per loro e per le loro famiglie, ma sono - a mio modo di vedere - d'esempio per una società che vorrebbe sempre più diventare 'collaborativa';

- Alessandro Prezioso, è stato mio ospite (su segnalazione della prof.ssa Ginelli) in quanto ha da poco discusso la sua tesi triennale in architettura e ora si sta preparando per iniziare un periodo di studio-lavoro in Germania (inutile sottolineare i motivi per cui va all'estero...). Il suo lavoro sul riuso dei materiali in architettura è stato davvero una sorpresa: chi mai potrebbe pensare di riusare le traversine in legno dei binari della rete ferroviaria come rivestimento di facciata in nuovi edifici? Incredibile fino a quando non si viene a sapere che anche le lattine della più famosa bevanda (quella con lo sfondo rosso...) possono essere impiegate come materiale di alleggerimento dei solai! Nuove prospettive in edilizia si aprono;

- Sig. Carlo Masenello, responsabile commerciale di Alpac, nota azienda che produce monoblocchi termoisolanti per finestre. Il Sig. Masenello ha tenuto viva l'attenzione degli studenti perché oltre alle conoscenze teoriche di 'Ventilazione Meccanica Controllata' essi hanno potuto finalmente vedere con i loro occhi come inserire questi accorgimenti all'interno di cantieri di diverse entità. Inoltre sono stata piacevolmente stupita dai loro prodotti per la riqualificazione che sono di basso impatto sull'esistente (poche e minime demolizioni) a fronte di un controllo elevato sulla qualità dell'aria interna che, come ha più volte sottolineato, molto spesso è peggiore dell'aria esterna!

I prossimi interventi sono già fissati ma per prudenza non svelo chi sono. Ve ne parleró nei prossimi appunti d viaggio in questa esperienza da Prof.!

Lascia un commento

Nome
E-mail
Il tuo commento
Digita il Codice di sicurezza :    Codice di sicurezza
   

  
 
Bjarke Ingels: 3 racconti di architetture futuristiche
Bjarke Ingels: 3 racconti di architetture futuristiche
L'architetto danese Bjarke Ingels sfreccia attraverso le storie multimediali dei suoi design eco-flashy. I suoi edifici non solo appaiono ma si comportano come fossero naturali: bloccano il vento, immagazzinano energia solare e creano viste mozzafiato.
CONOSCI I MEMBRI DELL'ASSOCIAZIONE
Lucia CASTIGLIONI
nata a Novara (1984), è architetto e attualmente è dottoranda, con borsa di studio, in Progetto e Tecnologie per la Valorizzazione dei Beni Culturali del Dipartimento Building Environment & Science Technology (BEST) del Politecnico di Milano, con una ricerca sulle  ...   
 

Alessandro FUBINI
nato e residente a Torino. Laureato in architettura presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino; socio dello studio professionale associato StudioAF di Alifredi e Fubini Pinerolo (TO). Co-fondatore e membro del Comitato Direttivo, del Comitato  ...   
 

Giovanni ALIFREDI
nato a Torino e residente in Villar Perosa (TO). Laureato in Architettura nell'anno accademico 1994/95 presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino conseguendo la votazione di 110/110. Socio dello studio professionale associato StudioAF di Alifredi  ...   
 

Maria Consuelo VIGNARELLI
nata a Novara, ha frequentato il Liceo Classico, Scienze Politiche con indirizzo Internazionale, l'Istituto per la Formazione al Giornalismo di Milano, i corsi di cooperazione e sviluppo dell'Ispi. Ha vissuto a Torino e a Milano, cercando una conciliazione tra gli  ...   
 

Giulia SOLDATI
Nata a Borgomanero nel 1990, si laurea nel 2013 presso la Facoltà di Architettura e Società del Politecnico di Milano nel Corso di Laurea triennale in Urbanistica, con una tesi dal titolo: 'Milano, è crisi. Puó il PGT costituire un valido strumento per la  ...   
 

iperPIANO - Ecosistema di soluzioni e innovazioni per il governo del territorio e della città
© iperPIANO - Tutti i diritti riservati - Vietata la copia parziale o totale dei contenuti (testi,immagini,video) - credits