Torna alla Home Page
  • Spezzare l' atomo è stato un gioco da ragazzi, sarei stato più orgoglioso di me se avessi spezzato un pregiudizio

    Albert Einstein

  • L'antica distinzione tra uomo e natura, tra abitante di città e abitante di campagna, tra greco e barbaro, tra cittadino e forestiero, non vale più: l'intero pianeta e' ormai diventato un villaggio, e di conseguenza il piu' piccolo dei rioni deve essere progettato come un modello funzionale del mondo intero

    Lewis Mumford, La citta' nella storia (1961)

  • Un paese ci vuole, non fosse che per il gusto di andarsene via. Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra, c'è qualcosa di tuo, che anche quando non ci sei resta ad aspettarti. Ma non è facile starci tranquillo

    Cesare Pavese, La luna e i faló (Einaudi 1950)

  • Nella lotta tra te e il mondo, stai dalla parte del mondo

    Frank Zappa

  • Che altro sono le città se non persone?

    William Shakespeare

  • L'unica ricchezza rimasta al Terzo mondo e' la biodiversita': i nostri semi, le nostre piante medicinali che ci permettono d'entrare nel mondo produttivo. Non possiamo tollerare che i brevetti, i giganti alimentari ci tolgano anche questo

    Vandana Shiva, Earth summit 2002 Rio+10

  • La città è quel luogo dove un bambino, percorrendola, puó vedere qualcosa che gli suggerisce quello che vorrà fare da grande

    Louis Kahn

  • E segavano i rami sui quali stavano seduti, gridandosi l'un l'altro le loro esperienze per segare con più vigore. E crollarono nell'abisso. E quelli che li guardavano scossero la testa e continuarono a segare con forza

    Bertold Brecht (Esilio)

  • Non siamo forse veri e propri analfabeti nella lingua e nell'arte necessarie per creare, tessere e conservare liberamente connessioni e legami?

    Ulrich Beck

  • Concepisci una cosa considerandola sempre nel suo contesto più ampio- una sedia in una stanza, una stanza in una casa, una casa in un quartiere, un quartiere nel piano di una città

    Eero Saarinen

Fondo Kyoto: nuovi finanziamenti per efficienza nelle scuole

inserito Giovedì 17, Marzo 2016 da Marco CIGOLOTTI

()

Il ministro dell'Ambiente Galletti ha firmato il decreto che riapre l'accesso ai finanziamenti agevolati del Fondo rotativo Kyoto, mettendo così a disposizione circa 250 milioni di euro per interventi di efficienza energetica nelle scuole. Il decreto dà attuazione al decreto dell'aprile 2015, destinato a progetti di investimento presentati dalle PA proprietarie di immobili pubblici destinati all'istruzione scolastica, inclusi gli asili nido, e all'istruzione universitaria, nonché di edifici pubblici dell'alta formazione artistica, musicale e coreutica o da soggetti pubblici che a titolo gratuito o oneroso hanno in uso gli immobili in questione. I progetti presentati da soggetti pubblici devono

•conseguire un miglioramento del parametro dell'efficienza energetica dell'edificio oggetto di intervento di almeno due classi in un periodo massimo di tre anni dalla data di inizio dei lavori di riqualificazione energetica;

•rispettare i requisiti tecnici minimi e i costi unitari massimi di cui al decreto sul Conto Termico;

•prevedere, qualora necessario, l'adeguamento alle norme sulla sicurezza dei luoghi e degli impianti nonché alle norme in materia di prevenzione antisismica;

•assicurare la bonifica o messa in sicurezza delle parti di immobile o sue pertinenze contaminate da amianto.

Il meccanismo del Fondo Kyoto, come noto, prevede il rilascio a sportello degli incentivi, andando a distribuire gli incentivi anche e soprattutto in ordine cronologico.È quindi molto importante la capacità delle amministrazioni di avere nel cassetto buoni progetti, da spendere in base alle opportunità che si presentano. Poiché il tema dell'efficienza energetica è ormai un tema ricorrente nelle diverse linee strategiche delle differenti programmazioni, investire in buoni progetti ripaga sicuramente, con un po' di pazienza e dedizione.

















Lascia un commento

Nome
E-mail
Il tuo commento
Digita il Codice di sicurezza :    Codice di sicurezza
   

  
 
Joshua Prince-Ramus: Costruire un teatro che si rinnova da solo
Joshua Prince-Ramus: Costruire un teatro che si rinnova da solo
Joshua Prince-Ramus crede che se gli architetti rivedessero i loro processi di progettazione, i risultati potrebbero essere spettacolari. Esponendo a TEDxSMU a Dallas, ci accompagna attraverso la sua fantastica riprogettazione del teatro locale 'Wyly Theater' come gigante 'macchina teatrale' che si riconfigura premendo un pulsante.
CONOSCI I MEMBRI DELL'ASSOCIAZIONE
Alessandro FUBINI
nato e residente a Torino. Laureato in architettura presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino; socio dello studio professionale associato StudioAF di Alifredi e Fubini Pinerolo (TO). Co-fondatore e membro del Comitato Direttivo, del Comitato  ...   
 

Luca VALERIN
Nato a Piove di Sacco nel 1990, nel 2012 consegue, con il massimo dei voti, la laurea triennale in scienze dell'architettura presso l'università IUAV di Venezia dove prosegue gli studi nel corso di laurea magistrali. Attualmente, dopo un'esperienza di un anno  ...   
 

Fernando STEFANELLI
Dirigente d'azienda e consulente aziendale con esperienza pluriennale maturata nella gestione e direzione aziendale. Consigliere di Amministrazione alla I.FI.M. Istituto Finanziario Meridionale S.p.A. , società che si occupa di intermediazione finanziaria,  ...   
 

Stefano GIULIANI
nato a Brindisi nel 1963, si laurea nel 1988 in Scienze Geologiche presso l'Università degli Studi di Parma.
Lavora, dopo aver sostenuto l'esame di stato nel 1989 da geologo, per qualche anno come libero professionista. Nel 1991 viene assunto da una società del  ...   
 

Ivano NERI
architetto con studio a Salerno dal 1993. Esperto nei settori del recupero e nella riqualificazione architettonica, edilizia ed urbanistica con particolare interesse verso l'elaborazione di forme d'ibridazione tra innovazione e tradizione. Sperimentatore di  ...   
 

iperPIANO - Ecosistema di soluzioni e innovazioni per il governo del territorio e della città
© iperPIANO - Tutti i diritti riservati - Vietata la copia parziale o totale dei contenuti (testi,immagini,video) - credits