Torna alla Home Page
  • Il gentil'huomo grande utilità e consolatione caverà dalle case di villa, dove il tempo si passa in vedere e ornare le sue possessioni, e con industria e arte dell'agricoltura accrescer le facultà, dove anco per l'esercitio, che nella villa si suol fare a piedi e a cavallo, il corpo agevolmente conserverà la sua sanità e robustezza, e dove finalmente l'animo stanco delle agitazioni della città prenderà molto ristauro e consolatione, e quietamente potrà attendere a gli studj delle lettere e alla contemplatione

    Andrea Palladio, I quattro libri dell'architettura. Venezia 1581

  • Tracciate la mappa dei caffè, e otterrete uno dei tratti fondamentali della nozione di Europa

    George Steiner Une certaine idée de l'Europe, Arles, 2005

  • «Non troveremo mai un fine per la nazione né una nostra personale soddisfazione nel mero perseguimento del benessere economico, nell'ammassare senza fine beni terreni. Non possiamo misurare lo spirito nazionale sulla base dell'indice Dow-Jones, né i successi del paese sulla base del prodotto nazionale lordo (Pil). Il Pil comprende anche l'inquinamento dell'aria e la pubblicità delle sigarette, e le ambulanze per sgombrare le nostre autostrade dalle carneficine dei fine-settimana»

    Bob Kennedy

  • è bello girare la collina insieme al cane: mentre si cammina, lui fiuta e riconosce per noi le radici, le tane, le forre, le vite nascoste, e moltiplica in noi il piacere delle scoperte

    Cesare Pavese, La casa in collina (Einaudi 1948)

  • Il nostro è un Paese senza memoria e verità, e io per questo cerco di non dimenticare

    Leonardo Sciascia

  • L'urbanistica è un appello al quale molti rispondono senza essere stati chiamati

    Parafrasi di Alex Fubini da una frase di Leo Longanesi

  • Il senso di stupore, la curiosità e il fascino delle stagioni che solo il mondo delle piante puó infondere in un giovane è una cosa che ti segna per tutta la vita e non ti lascia mai più

    Paul Lauterbur, Premio Nobel 2003 per la Medicina

  • Il nostro sconforto di fronte alla bellezza è senza dubbio radicato nel modo in cui abbiamo danneggiato il paesaggio, in quel che si rappresenta, come la nostra incapacità di rimediare ai danni e nell'evidenza che pochi di noi possono ancora sperare di possedere un lembo di terra intatto

    Robert Adam (davanti al degrado del paesaggio americano)

  • Nella lotta tra te e il mondo, stai dalla parte del mondo

    Frank Zappa

  • Costruire, significa collaborare con la terra, imprimere il segno dell'uomo su un paesaggio che ne resterà modificato per sempre; contribuire inoltre a quella lenta trasformazione che è la vita stessa delle città

    Marguerite Yourcenar, Memorie di Adriano (1951)

Formare e progettare spazi giovani

inserito Mercoledì 9, Maggio 2012 da Giovanni CAMPAGNOLI

()

Il Comune di Rovereto (assessorato alla contemporaneità) con l'agenzia formativa di Vedogiovane (Finis Terrae) e la Provincia Autonoma di Trento, ha promosso un percorso formativo di cinque incontri sul tema della progettazione e gestione di uno spazio giovanile.


Il percorso è rivolto a giovani ed organizzazioni giovanili di Rovereto.


I contenuti riguardano il lavoro di gruppo con i giovani e la partecipazione giovanile, lo youth work e la comunicazione con i giovani, i diversi linguaggi espressivi presenti nei Centri giovani, i modelli di spazi giovanili in Italia ed Europa;, le fasi e gli elementi imprescindibili della progettazione di un centro giovani di nuova generazione.

SCARICA LA DOCUMENTAZIONE...
Card
COLLEGAMENTI ESTERNI...
Vedogiovane

Lascia un commento

Nome
E-mail
Il tuo commento
Digita il Codice di sicurezza :    Codice di sicurezza
   

  
 
Alex Steffen: Il futuro condivisibile delle città
Alex Steffen: Il futuro condivisibile delle città
Come possono le città aiutare a salvare il futuro? Alex Steffen mostra alcuni progetti verdi basati sul vicinato che ampliano il nostro accesso a cose che vogliamo e di cui abbiamo bisogno, riducendo il tempo che trascorriamo in auto.
CONOSCI I MEMBRI DELL'ASSOCIAZIONE
Andrea GAMONDO
nato a Castelletto d'Orba (AL) dove risiede con moglie e una figlia.
Si laurea in Architettura nell'anno accademico 1987/88 presso la Facoltà di Architettura di Genova.
Dal 1989 al 1993 collabora, presso l'Istituto di Rappresentazione Architettonica della  ...   
 

Luca VALERIN
Nato a Piove di Sacco nel 1990, nel 2012 consegue, con il massimo dei voti, la laurea triennale in scienze dell'architettura presso l'università IUAV di Venezia dove prosegue gli studi nel corso di laurea magistrali. Attualmente, dopo un'esperienza di un anno  ...   
 

Roberto TOGNETTI
nato a Casaleggio Novara, si laurea con lode presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano nel 1986 con Franca Helg. Nel 1987 segue il corso di specializzazione in 'Museografia e Museologia'. Nel periodo 1987-1988 ha insegnato presso il Dipartimento  ...   
 

Gianpiero OLIVA
perito industriale (Saluzzo - CN 1967); nel 1989 inizia un rapporto di consulenza con 'Adelphon S.p.A.' di Torino, società protagonista e leader sin dagli anni '80 nell'allora natio settore del G.I.S. - Sistemi Informativi Territoriali; con la curiosità e  ...   
 

Nenzi PRIORELLO
Dottore Commercialista, Revisore Legale dei Conti, Conciliatore Professionista. Esperta in creazione d'impresa, elaborazione di business plan, redazione piani economico- finanziari svolge l'attività di libero professionista dal 2004. Svolgimento dell'attività  ...   
 

iperPIANO - Ecosistema di soluzioni e innovazioni per il governo del territorio e della città
© iperPIANO - Tutti i diritti riservati - Vietata la copia parziale o totale dei contenuti (testi,immagini,video) - credits