Torna alla Home Page
  • Una regione in cui una foresta primitiva affondi le proprie radici nel materiale decomposto di un'altra foresta primitiva è un territorio che favorisce non soltanto la fioritura di grano e patate, ma anche di poeti e di filosofi per le generazioni a venire

    Henry David Thoreau, Walking - Camminare (1851)

  • Spazio, luce, ordine. Sono cose di cui gli uomini hanno bisogno, come hanno bisogno di pane o di un posto per dormire

    Le Corbusier

  • Come i germogli crescendo dànno origine a nuovi germogli, e questi, se vigorosi, si ramificano e superano da ogni parte un ramo più debole, così per generazione io credo sia avvenuto per il grande albero della vita, che riempie la crosta terrestre con i suoi rami morti e rotti e ne copre la superficie con le sue sempre rinnovantisi, meravigliose, ramificazioni

    Charles Darwin, L'origine delle specie [titolo originale: On the Origin of Species by Means of Natural Selection, or the Preservation of Favoured Races in the Struggle for Life, 1859]

  • You don't need a weatherman to know which way the wind blows
    [Non hai bisogno di un meteorologo per sapere da che parte tira il vento]

    Bob Dylan, da Subterranean Homesick Blues nell'album Bringing it all back Home 1965

  • '- Lo so che la città sta allà e da quella parte sta andando perchè il piano regolatore così è stabilito, ma proprio per questo che noi da 'là la dobbiamo far arrivare qua!
    - E ti pare una cosa facile?
    - E cambiamo il piano regolatore?
    - Che cosa?
    - E po' cambiamo il piano regolatore?
    - Non c'è bisogno: la città va in là, e questa è zona agricola; e quanto la puoi pagare oggi? Trecento? Cinquecento, mille lire al metro quadrato? Ma domani questa terra, questo stesso metro quadrato, ne puó valere sessanta, settantamila, eppure di più! Tutto dipende da noi! il cinquemila per cento di profitto!
    - Eccolo là: ... quello è l'oro oggi! E chi te lo dà il commercio, l'industria, ...l'avvenire industriale del mezzo giorno si...
    - Investili i tuoi soldi in una fabbrica, sindacati, rivendicazioni, scioperi, cassa malattia... ,ti fanno venire l'infarto co' sti cose..., e invece niente affani e niente preoccupazioni... tutto guadagno e nessun rischio!
    - Noi dobbiamo fare solo in modo che il comune porti qua le strade, le fogne, e l'acqua, il gas, la luce e il telefono

    Rod Steiger nella parte di Edoardo Nottola nel film 'Le mani sulla città' (1963) diretto da Francesco Rosi. L'opera ha vinto il Leone d'oro del Festival di Venezia

  • La città è un luogo dove si puó trovare una cosa mentre se ne cerca un'altra

    Ulf Hannerz, La complessità culturale, Bologna, 1998

  • L'unico consiglio che mi sento di dare - e che regolarmente do -ai giovani è questo: combattete per quello in cui credete. Perderete, come le ho perse io, tutte le battaglie. Ma solo una potrete vincerne. Quella che s'ingaggia ogni mattina, davanti allo specchio

    Indro Montanelli, Soltanto un giornalista

  • «Non troveremo mai un fine per la nazione né una nostra personale soddisfazione nel mero perseguimento del benessere economico, nell'ammassare senza fine beni terreni. Non possiamo misurare lo spirito nazionale sulla base dell'indice Dow-Jones, né i successi del paese sulla base del prodotto nazionale lordo (Pil). Il Pil comprende anche l'inquinamento dell'aria e la pubblicità delle sigarette, e le ambulanze per sgombrare le nostre autostrade dalle carneficine dei fine-settimana»

    Bob Kennedy

  • Il territorio è un'opera d'arte, forse la più alta, la più corale che l'umanità abbia espresso; un'opera che prende forma attraverso il dialogo di entità viventi - l'uomo, la natura- nel tempo lungo della storia

    Alberto Magnaghi

  • Nessuna quantità di pensiero potrà mai rivelare l'inaspettato

    Arthur Erickson

OUR BUSINESS CARD

 

iperPIANO iperPIANO is both a Technical, Cultural and Professional Vehicle as well as Opinion Group. We are at the forefront of innovative solutions in spatial and urban governance and management, particularly plan-making, policy development and project management.

iperPIANO is an interdisciplinary skills network able to mediate amongst numerous stakeholder viewpoints, multidisciplinary in terms of the breadth and depth of its members’ competences, and trans-disciplinary as regards its ability to overcome the traditional barriers that exist within the field.

iperPIANO represents a modern and innovative way of thinking about ‘Plan’ and ‘Project’ and their complex interactions. The prefix ‘iper’ (‘hyper’ and thus ‘hyperPLAN’) – overcoming established limits – is an expression of the ability to find solutions that break through the limitations inherent in traditional Plan-making and Project Management.

iperPIANO in this regard takes its inspiration from Italian writer Italo Calvino who coined the term ‘hyper novel’ in ‘Lezioni americane’ (‘American Lessons’): how to cope more effectively with the requirements of modernity, which is governed by light-touch, speed, precision, image and multiplicity.



iperPIANO focuses on 7 key elements:

iperPIANO 1. the inescapable truth of delivering Sustainable Development, the most important building-block in ensuring environmental integrity, ranging from the challenges of climate change to experimenting with new development models that integrate environmental, social and economic objectives;

2. the role of administrative governance and its ability to meet the multiple challenges posed by globalisation, but above all by the prospect of adding value through maximising the links between financial capital and labour pools;

3. the complete social, economic and environmental integration of the urban and the rural, in order to balance better the needs of sustainability – in both the countryside and built-up areas;

4. the critical importance at every functional level of ensuring that all needs are engaged and incorporated within operational structures that do not overburden either the plan or the project;

5. the adoption of creativity as the driver for development and competitiveness by applying the knowledge, skills and good-will available in each specific geography and project;

6. the importance of engaging local communities, at both formal but also informal levels, through open and transparent processes – especially when the community itself is at the centre of the change that is to take place;

7. the commitment to improved and effective decision-making at the local level, in accordance with the principle of subsidiarity.



iperPIANO has a business proposition that is based on:

iperPIANO - being an integrated community of technical expertise and innovation;
- being a formal and informal network of professional partners;
- adopting methods that are inter-disciplinary, multi-disciplinary and trans-disciplinary;
- having a hands-on approach that, with know-how and flexibility, can be variously applied according to requirements and circumstances;
- being able to identify with the rationale of those it deals with, where this is reasonable and sustainable… and inspiring with and being inspired by the results and outcomes produced.

iperPIANO has distinctiveness for the following reasons:

- possessing specific and specialist know-how, notably where this pushes existing boundaries (for instance as regards new approaches, research, innovation, operational effectiveness, etc);
- a refreshing attitude in professional approach, whilst nevertheless maintaining the highest values of civic engagement;
- intellectual and professional independence, i.e. an individual identity vis-à-vis the more typical behaviour that characterises traditional organisational models within civic society.



iperPIANO has dual business outputs within its offer:

iperPIANO SOLUTIONS - work that has already been successfully implemented and can therefore be easily reproduced in accordance with the specific requirements of new commissions that arise;

INNOVATIONS – elements of existing commissions that can be further developed to meet specific new requirements, perhaps as prototypes.



iperPIANO as a result of collective experience and competence, is closely engaged with the following professional areas:

- Spatial Planning and Urban Regeneration

- Sustainable Design

- Environmental and Countryside Strategies

- Organisational and Management Support


What makes iperPIANO most distinctive is that it views every professional activity as being part of a hyperPLAN - an INTEGRATED AND SUSTAINABLE PLAN OR PROJECT – an evolving pathway that develops from idea conception through to delivery and management:

iperPIANO


Download PDF version

Esperienze dentro e fuori l'Università

di Lucia CASTIGLIONI  -  Ven 20 Mag 2016

(0) Commenti

Sono ormai tre mesi che ho la cattedra a contratto (quindi a tempo determinato) del corso di Innovazione tecnologica e controllo ambientale in cui mi occupo del modulo di   [...]   

 
 

Incontro PinHub

di Giovanni ALIFREDI  -  Mer 2 Dic 2015

(1) Commenti

Il Comitato PINHUB ha organizzato per sabato 12 dicembre un incontro dal titolo 'Scenari. La costruzione creativa di prospettive per la Caserma Bochard di Pinerolo'.


L'incontro avrà luogo presso il teatro del Lavoro dalle ore 9,30 alle 14. L'appuntamento è l'occasione per ragionare e confrontarsi sui maggiori temi motori del cambiamento del territorio. Per   [...]   

 
 

La Biennale di Venezia continua su streetview

di Vito RACIOPPI  -  Mer 28 Ott 2015

(2) Commenti

Grazie all'accordo con 'Google cultural institute' sarà possibile muoversi gratuitamente da casa attraverso gli spazi e i musei della manifestazione di quest'anno.
Le immagini in Streetview permettono di visitare virtualmente le collezioni degli 80 paesi in mostra, le oltre 4 mila opere, aree espositive interne ed esterne.
L'evento non finirà il 22 novembre come da programma a Venezia ma   [...]   

 
 




iperPIANO - Ecosistema di soluzioni e innovazioni per il governo del territorio e della città
© iperPIANO - Tutti i diritti riservati - Vietata la copia parziale o totale dei contenuti (testi,immagini,video) - credits